Perchè felici di essere piccoli? Perchè pochi subacquei per ogni uscita? Se vi ponete questa domanda siete dei sub decisamente fortunati. Evidentemente non vi è mai capitato di stare a mollo in superficie aspettando l’ultimo del gruppo che ancora deve mettere la cintura di zavorra, non vi è mai capitato di dover aspettare il vostro turno per guardare in una tana, non vi è mai capitato di attraversare una cavità trasformata in palla di fango dai sub che vi hanno preceduto.
A me si, a me è capitato questo ed altro. A S.Vito si è fatta una scelta, evitare lo stress, sia ai subacquei che alla guida. Un gruppo piccolo è rapido a prepararsi, entra in acqua velocemente, può essere più facilmente guidato ed ha la possibilità di vedere più cose durante l’immersione, anche le operazioni di imbarco e sbarco sono più rapide. Tutto diventa più comodo! E quando piccolo vuol dire comodo ….. chi non è felice di essere piccolo?

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.